mercoledì 11 gennaio 2012

Chi abusa dei nostri figli!

Scrivo questo articolo con profonda delusione. Delusione perche' i bambini non sono piu' considerati il bene piu' prezioso della societa', non solo perche' sono il nostro futuro, ma anche perche' sono il nostro presente e passato. 

Rappresentano le mille attivita' che la famiglia compie per il loro sostentamento, la loro educazione. Sono il frutto di un progetto di amore, il coronamento di un sogno, di un desiderio innato e naturale e quindi Divino . 


Rappresentano gli enormi investimenti sia in senso materiale che spirituale che vengono sostenuti affinche' nascano ed esistano. Rappresentano il passato perche' ci permettono di accumulare nella nostra memoria i momenti della loro crescita , momenti che confrontiamo con il loro presente. 

Se Dio ha deciso di incarnarsi , essere embrione, feto , neonato , bambino, adolescente e poi adulto ripercorrendo lo stesso cammino delle sue creature allora capiamo che c'e' un motivo ben preciso .Il bambino  rappresenta l'innocenza, la purezza e purtroppo per questo e' abusato ed oggetto di violenza  dal momento in cui e' generato nel seno materno. 

Scrivo questo articolo proprio nel momento in cui il mondo Cattolico e' in fibrillazione per lo scandalo dello spettacolo di Milano, in cui bambini vengono usati per le elucubrazioni mentali gnostiche del regista Castellucci, utilizzati per profanare un'immagine sacra.

Per questo ho raccolto notizie che sono comparse  sulla stampa , anche se  saltuariamente come comete di verita', per ricordare come il mondo delle tenebre considera i bambini , come i governanti di questo falso mondo liberale e democratico nascondono  le proprie nefandezze .

Voglio cosi' riprendere queste notizie e raccoglierle affinche' ci si ricordi come una minoranza di bestie feroci vuole trattare i nostri bambini.

Ricordare per esempio che ai bambini degli asili di Basilea verranno impartite lezioni con una "Sex Box", una scatola del sesso piena di oggettini erotici, affinché imparino quanto sia piacevole toccarsi. Il ministro dell'educazione cantonale tira dritto e nonostante le reazioni furibonde delle famiglie ha dichiarato:«Ci atterremo al nostro obiettivo: far capire ai bambini che la sessualità è qualcosa di naturale». Nessuna possibilità di esenzione, magari l’educazione religiosa è facoltativa ma quella sessuale è obbligatoria.

Milosz, lo scrittore polacco Nobel per la letteratura aveva capito tutto: «L’abbattimento di ogni barriera in questa nostra società permissiva si riduce essenzialmente al dominio del sesso».

Grazie alla magica scatoletta, inno alla masturbazione precoce, i bambini di Basilea già a cinque anni verranno consegnati al dominio dei propri istinti sessuali mentre i genitori verranno confinati in una totale, umiliante impotenza educativa. Potranno solo pregare affinché si realizzi il Vangelo di Marco: «Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una macina da asino al collo e venga gettato nel mare».

Solo in Italia esistono piu' di trenta assocazioni pedofile, che lavorano affinche' loro possano abusare dei bambini altrui in modo legale, naturalmente giustificando i loro vizi dietro pretese culturali, di liberta', di scelta. Un fenomeno culturale che noto come "Pansessualizzazione dei bambini" attraverso il convincimento esplicito ed occulto.  Le solite belle parole che la Massoneria ha introdotto in Occidente, sempre per coprire le rivoluzioni, le ruberie, gli stupri, gli omidici, le aggressioni , quelli per i quali tutto cio' ,condito da violenza, e' un diritto . Per queste organizzazioni, che agiscono indisturbate, non c'e' nessuna condanna , nessun impedimento , nessuno scandalo mediatico . Bastano i pochi casi accaduti nella Chiesa Cattolica per rassicurare il mondo che il male , ovviamente concentrato in Vaticano, e' stato debellato.

Nessuno pensa agli scandali in Svezia ed in America nell'ambiente sportivo giovanile che hanno portato alla luce gli abusi sessuali su adolescenti , per non parlare che lo scettro di comunita' religiose con la piu' alta percentuale di abusi pedofili e' stato vinto dalle comunita' religiose protestanti ed ebraiche. Altra atrocita' la scomparsa di migliaia di bambini ogni anno in ogni nazione  per il traffico di organi ed i rituali pedo- satanici . Da far accapponare la pelle!!!

Altra notizia lacerante ,che pero' spiega il perche' avvengano certe cose:

”Per l'Onu l'educazione sessuale dovrebbe essere un diritto dell'uomo. Grazie al cosidetto Terzo mondo la proposta viene bocciata ma crescono i mostri generati dall'Onu, ai bambini tra i cinque e gli otto anni bisogna insegnare la masturbazione"

Il New York Times ha riferito di una guida all’educazione sessuale, sempre dell'Unesco, che raccomanda di insegnare tutto sulla masturbazione ai bambini tra i cinque e gli otto anni, tutto su aborto e orgasmi ai bambini tra i nove e i 12 anni e, arrivati a 15 anni, tutto su «come fare per promuovere il diritto e l’accesso all’aborto sicuro». Nei giorni scorsi si è arrivati a discutere persino dell'opportunità di inserire l'educazione sessuale come diritto umano per l'infante: Munoz Villalobos, relatore sul diritto dell'educazione della commissione sui diritti umani per le Nazioni Unite, ha presentato all'Onu  un rapporto che includeva questo nuovo diritto.
Colpisce, ma non stupisce,  che a votare a favore sia stata l'Unione Europea,
insieme ai paesi dell'Europa del Nord e al Canada. Mentre contrari sono stati il Sud America, l'africa, gli Stati Uniti e la Russia. Grazie al voto del cosiddetto "Terzo mondo", quello retrogrado e barbaro per noi modernissimi Occidentali, il documento è stato bocciato.
E' chiaro quindi che i consumatori di sesso con bambini hanno bisogno di consumare e naturalmente occorre creare un prodotto fruibile, non condannabile, non perseguibile penalmente, che non sia piu' di scandalo e naturalmente occorre forgiare nuove famiglie attraverso una nuova cultura affinche diano in pasto i loro figli naturalmente contente di aver garantito la loro liberta' e felicita' , ma sopratutto quella degli orchi culturalmente avanzati. Quindi forgiare una societa' in cui queste aberrazioni vengano tollerate, non siano di scandalo , anzi, ritornino ad essere normali, cosi' come avveniva nel mondo antico prima che il Cristianesimo le spazzasse via.
Questo spiega anche perche' il Cristianesimo sia tanto odiato e combattuto. Questo Cristo che ha condannato le schiavitu' di ogni genere , sopratutto quella dei bambini.
Come non ricollegarsi al famoso scandalo del Catechismo olandese con il quale si chiedeva ai genitori di fare sesso davanti ai loro figli , incitare i bambini con appositi disegnini a masturbarsi ed inoltre chiedere alle famiglie di non impedire eventuali relazioni che potevano avere con adulti? Per non parlare di Padre Herman Spronck, Superiore dei Salesiani in Olanda al centro di un ulteriore scandalo di pedofilia  il quale giustifica il rapporto sessuale con bambini richiamandosi al filosofo francese Foucault ed alle sue idee sulla sessualita' anche con bambini.  Naturalmente il tutto espresso con belle parole che addolciscono  come prezioso nettare la nefandezza piu' bieca e velenosa  di questi mostri, lupi con la  tonaca, infiltrati della massoneria nella Chiesa , travestiti da agnello e giustificati dalla cultura liberale ed amorale  di intellettuali di grido !!
Ricordiamoci di questo scandalo : In Belgio, nel 1985, le famiglie Russo e Lejeune hanno avuto la vita sconvolta dal cosiddetto mostro di Marcinelle, Marc Dutroux. Le loro figlie di appena otto anni, Julie e Melissa, scomparvero all'improvviso e solo dopo 14 mesi d'angoscia e solitudine (alleviate dalla solidarietà del mondo intero) vennero ritrovate morte grazie alle indicazioni dello stesso Dutroux, un pedofilo già condannato per questo reato e inspiegabilmente graziato. Venne cosi' scoperta un organizzazione criminale per lo sfruttamento sessuale dei minori, che vede probabilmente coinvolti politici, poliziotti e magistrati. Il protagonista era prorietario di 11 case, viaggiava all'estero.Le procure avevano sicuramente aver già inquadrato i personaggi dell'organizzazione, che si diramava sino a Bruxelles con un nome eccellente, Michel Nihoul, 55 anni, uomo d'affari con amicizie altolocate, già proprietario di un locale per coppie, ben noto alla magistratura per aver stornato miliardi dall'associazione umanitaria Sos Sahel, da lui fondata.
Un anno prima , i giudici erano a un passo dalla verità , potevano smascherare l'intera rete. Dietro i delitti del mostro di Marcinelle c'è un'organizzazione criminale dedita alla pedofilia che non lascia nulla al caso. Le bambine vengono sfruttate per produrre filmati da immettere su tutto il mercato europeo. 
 
Le indagini si fermarono quando ci si avvicino' alla verita', ossia quando cominciarono a venire fuori nomi di politici , magistrati, finanzieri , alte autorita' della polizia, insomma, la classe dirigente che governa. Una rete che arrivava a Bruxelles, la sede della Unione Europea. I grandi sacerdoti del tempio del Grande Architetto dell'Universo . La nuova religione ed i suoi dogmi “fratellanza, uguaglianza, liberta'”!

Dobbiamo  pagare le tasse, dobbiamo estinguere fantomatici debiti, nessuno puo' sfuggire al comandamento supremo..."Paga  il debito con gli esosi  interessi", guai a non pagare le infinite ed ingiuste  tasse imposte su tutto .  Chi evade e' un parassita ! Anatema , impone il Grande Fratello ,  l'evasore si macchia del peccato piu' abbietto, un abominio !
Secondo i nostri governanti europei I bambini invece possono subire....e' culturalmente sofisticato abusare di loro, non c'e problema, non e' poi cosi grave, che male c'e'? E poi ci sono le famiglie gay, possono produrre bambini attraverso tecniche di alta pasticceria eugenetica , basta comprare un po' di sperma ottenuto attraverso autoeccitazione , affittare un utero o , male che vada , adottare bambini altrui a cui imporre paternita e maternita' dinamiche ! Cosa importa se la prima coppia gay in Inghilterra fu' incriminata per abusi sul bambino che prese in adozione? Una percentuale di  rischio quindi altissima!

Aggiungo altri casi moto gravi.La sodomia e il sesso con gli animali adesso negli USA sono legali anche per i militari, grazie al cambio di una legge costituzionale.
Come riferito da Leo Watson sul Daily Mail del 9 dicembre scorso, adesso la sodomia e il sesso con gli animali sono diventati legali grazie al cambio di un articolo della Costituzione USA con un voto approvato al Senato.La nuova legge mette fine alla proibizione di pratiche che sono delle perversioni inimmaginabili.
Il voto al Senato è stato schiacciante, 93 voti a favore contro 7, per l’abrogazione dell’articolo 125 del Codice di Giustizia Militare.

Ma non basta.Bimbe ammiccanti che posano in biancheria intima come modelle navigate, orgogliose del proprio reggiseno imbottito. Dopo Jours apre's Lune, un altro marchio di lingerie suscita polemiche.
Già il nome è tutto un programma, "Boobs & Bloomers" ossia  “tette in piena fioritura”. La griffe, prodotta dall'azienda olandese After Eden e distribuita in Italia da Coin, si rivolge a un target ben preciso: quello delle preadolescenti che, magari al primo accenno di seno, chiedono alle proprie mamme di comprare il reggiseno. Il loro sito internet mostra bambine vestite solo di risicati indumenti intimi in pose sexy, atteggiamenti provocatori ed ammiccanti. 

Merita attenzione anche il fenomeno dei videogiochi violenti che cambiano il cervello degli adolescenti . Lo ha scoperto uno studio della Indiana University School of Medicine, presentato al meeting della Radiological Society of North America, secondo cui basta una settimana di gioco per variare l'attivazione delle aree cognitive ed emozionali.Le modifiche non riguardano solo l'attivazione delle aree del cervello, ma anche la loro forma: secondo un altro studio, pubblicato dalla rivista Translational Psychiatry, condotto su ragazzi di 14 anni, in chi gioca per piu' di 9 ore alla settimana l'area striata del cervello risulta piu' spessa.

Questo implica che questi soggetti sono piu' sensibili alle ricompense, e quindi piu' suscettibili di dipendenza. Sesso per una ricarica telefonica , sesso per un telefonino etc etc.

A questo punto non e' difficle fare 2+2 , a meno che qualcuno mi dimostri che si ottiene 5.

Basterebbe questo per far capire che non e' piu' il momento del dialogo, del pacifismo, anche perche' io non vedo i frutti di questo buonismo, anzi vedo guerra, sterminio, abuso, aborto, furto, omicidio ed ora anche bambini che vengono usati per offendere Dio, per bestemmiarlo, li si coinvolge in questa blasfemia come nel caso  dello spettacolo del Castellucci.

Come si difendono i bambini a questo punto? Con le marce della pace? Con le bandiere arcobaleno? Oppure non e' il caso forse dimobilitarsi legalmente, culturalmente ma anche  usare la frusta e la spada? Fino a che punto dobbiamo arrivare per lasciare le nostre comodita' e la finta tranquillita' del nostro benessere per capire che siamo in guerra? Una guerra che il nemico combatte con molta astuzia mentre noi siamo titubanti, timorosi di essere etichettati come integralisti, intolleranti, fobici etc etc. ?
Se qualche ottimista tollerante  ecumenico e pacifista si e' scandalizzato o mi accusa di avergli turbato la giornata , pazienza, non mi interessa . Ma mi permetta una domanda , a questo punto mi si spieghi, ... come si difendono i nostri figli da queste belve?


Redazione
Sandro Pasquino

Nessun commento:

Posta un commento

Non saranno pubblicati commenti con offese e turpiloquio come pure i commenti semplicemente polemici contro la religione Cattolica mancanti di seri argomenti e valide argomentazioni. Si invita quindi alla buona educazione ed al rispetto pertanto non saranno accettati commenti discriminatori e sfoghi ingiustificati contro il Blog ed i suoi utenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Auto Scroll Stop Scroll